Nel nuovo aggiornamento di Microsoft Teams sono incluse più di 10 novità che migliorano l’user experience della piattaforma.  

Microsoft Teams ha annunciato le nuove funzionalità che perfezioneranno e semplificheranno l’esperienza dell’utente durante un meeting online: 

  •     Vista dinamica

    La novità é sulla personalizzazione della disposizione degli elementi video durante le riunioni. Il layout si regola automaticamente in base al tono di voce, in modo da offrire un’esperienza visiva ottimale. 

Vista dinamica

  • Modalità presentatore

    Teams ha introdotto un nuova modalità per le presentazioni: Standout che consente al relatore di apparire di fronte il contenuto, in modo da rivolgersi sempre al pubblico attraverso gesti e segnali facciali. 
    Seguiteci sui social per conoscere i prossimi 2 layout in arrivo: Reporter e Side-by-side. 

Modalità presentatore

  • Registrazione dei partecipanti personalizzata

    Presto, il modulo di registrazione di un webinar si può creare direttamente su Teams. Una pagina dedicata per conoscere meglio il tuo pubblico, aggiungendo domande e/0 immagini, dove una volta terminata la registrazione, un email di conferma sarà inviata automaticamente.  

  • Aggiornamenti delle riunioni del browser

    L’aggiornamento riguarda i browser Edge e Chrome, con la personalizzazione del layout video dei partecipanti: da 4 a 49 partecipanti in una singola schermata 

  • Impostazioni aggiornate per il video dei partecipanti 

    La novità é nella gestione della videocamera dei partecipanti: da oggi, il relatore potrà abilitare o disabilitare la videocamera e/o l’audio di tutti i  partecipanti, prima e/o durante la riunione. Tali impostazioni non attivano automaticamente la videocamera dei partecipanti, ma puntano ad evitare interruzioni durante un meeting. 

Attiva/disattiva video

 

  • Elenco dei partecipanti migliorato

    L’elenco dei partecipanti sarà suddiviso in tre sezioni:
    – Lobby, la stanza di attesa, dove si trova l’elenco completo dei partecipanti in attesa della riunione;
    – Partecipanti, ordinati in ordine alfabetico, con la possibilità di alzare la mano per elevarsi in cima all’elenco.
    – Relatori, gli organizzatori del meeting.  

  • Ricerca nell’elenco dei partecipanti alla riunione 

    Dall’elenco dei partecipanti, sarà possibile fare una ricerca per nome o numero telefonico. Al di fuori dei partecipanti, l’utente potrà chiedere la partecipazione.
    Questa novità semplifica l’individuazione rapida di un partecipante specifico ed esegue l’azione desiderata. 

  • Suggerimenti intelligenti di domande per i sondaggi nella riunione di Teams

    Il Form intelligence semplifica la preparazione dei sondaggi, suggerendo domande da porre durante la riunione, basati dal titolo della riunione e dagli sondaggi fatti in precedenza durante le riunioni con lo stesso nome.  

  • Nuove esperienze di chiamata

    L’esperienza di chiamata viene semplificata grazie a un’unica schermata che mostra i contatti, i messaggi vocali e la cronologia delle chiamate insieme, facilitando l’avvio o la risposta a una chiamata con un solo clic.
     

Visualizzazione delle chiamate

  • Call Merge

La novità di Call Merge offre agli user la possibilità di unire direttamente una chiamata attiva in un’altra chiamata o a un gruppo. Esclusivamente per le chiamate VOIP di Teams e le chiamate PSTN. 

Call Merge

  • Espansione del piano di chiamato di Microsoft

    Microsoft aveva già eliminato le apparecchiature locali per ricevere ed effettuare chiamate in Teams in 18 paesi. La copertura geografica oggi si é estensa in 10 nuovi mercati (Nuova Zelanda, Singapore, Romania, Repubblica Ceca, Ungheria, Finlandia, Norvegia, Slovacchia, Polonia e Lussemburgo). 

 

Gli aggiornamenti saranno attivi a breve solo per gli utenti abbonati. Per conosce le tariffe e i servizi inclusi potete scrivere un email all’area commerciale.