Adegua la gestione della privacy al GDPR con Razional.

Il GDPR (General Data Protection Regulation) è il Regolamento Ue 2016/679 entrato in vigore a partire dal 25 maggio 2018 e riguarda il trattamento e la libera circolazione dei dati personali.

Il nuovo regolamento generale sulla protezione dei dati ha introdotto regole più chiare su informativa e consenso, andando a colmare alcune lacune presenti nelle legislazioni precedenti.

La riforma introduce modifiche riguardanti la modalità con la quale i dati vengono raccolti, immagazzinati, resi accessibili ed utilizzati e detta le regole alle quali le aziende e le pubbliche amministrazioni sono tenute ad attenersi.
L’adeguamento ha impatto sul personale, sui processi e sulle tecnologie delle aziende.

Sanzioni previste

Uno degli aspetti più rilevanti del nuovo Regolamento riguarda il sistema sanzionatorio che prevede sia sanzioni di tipo amministrativo (art. 83), sia, indirettamente, sanzioni penali legate al Codice Privacy.

Le sanzioni amministrative arrivano fino a 20 milioni di euro o fino al 4% del fatturato mondiale totale annuo.
La mancata applicazione del GDPR può portare inoltre alla sospensione dell’erogazione di servizi con conseguenti rischi di sopravvivenza per l’azienda.

Tutto ciò di cui hai bisogno per adeguarti al GDPR

Razional è in grado di fornirti tutto il supporto ed i servizi necessari per ottemperare correttamente alle direttive del GDPR.
Attraverso vulnerability assessment e penetration test sarà possibile individuare le possibili lacune e pianificare le azioni correttive in grado di mettere completamente in regola l’azienda.

Il servizio offerto da Razional non riguarda soltanto i processi di adeguamento delle tecnologie aziendali ma offre un piano di azione completo che permette di prevedere e controllare tutte le minacce online ed offline e che accompagna l’azienda ad un’applicazione corretta dei regolamenti vigenti. Chiedici una consulenza!