Definisci un piano di intervento in caso di Data Breach.

L’Incident Response Plan è un piano di risposta tempestiva che consente di rispondere efficacemente ad una violazione informatica.

In uno scenario globale che vede crescere il numero e la sofisticatezza degli attacchi informatici a danno di enti pubblici, organizzazioni e aziende risulta indispensabile dotarsi di un un piano di difesa che permetta di rilevare, contenere e rimuovere le cause e gli effetti e ripristinare i sistemi.

Gli attacchi diventano sempre più avanzati tecnologicamente e a volte combinano tecniche diverse che si protraggono per tempi anche lunghi prima di essere scoperti.

Il nostro servizio di Incident response è condotto da uno o più dei nostri ingegneri della sicurezza specializzati in Penetration testing, ed è progettato per supportarti nel modo più completo possibile dopo o durante il tentativo di intrusione..

Quali sono i passaggi fondamentali del nostro servizio di Incident Response?

Incident Response e GDPR: quali sono le sanzioni?

L’ articolo n°33 del nuovo regolamento GDPR stabilisce l’obbligo per l’organizzazione di comunicare, all’autorità di controllo competente, l’avvenuta violazione di dati personali entro un termine di 72 ore dalla sua scoperta, qualora si ritenga che ciò rappresenti una minaccia concreta per i diritti e le libertà delle persone a cui i dati si riferiscono.

Le aziende e le organizzazioni sono invitate a dotarsi di un Incident Response Plan in modo da rispondere tempestivamente a possibili minacce ed evitare sanzioni che possono arrivare fino a 20 milioni di euro o fino al 4% del fatturato annuo globale dell’impresa.

Razional imposta, realizza e supporta Incident Response Plan efficaci che tutelano aziende, enti pubblici ed organizzazioni da possibili attacchi informatici. Chiedici una consulenza!

Non aspettare. Proteggi subito il tuo business!