Il primo passo per una sicurezza aziendale

Terminali per la lettura automatica del Green pass, una soluzione per la lettura dei certificati verde e gestire gli accessi aziendali.

Il decreto legge 105 del 23 Luglio 2021, rende obbligatorio la verifica del green pass per l’accesso non solo a luoghi limitati dalle attività al chiuso, ma anche all’aperto se esso può apportare un assembramento di persone come durante sagre e fiere o parchi tematici e centri termali.

Nei casi in cui possono essere usati i  green pass, elencati dalla normativa, questi devo essere verificati esclusivamente con l’app ministeriale “VerificaC19”, l’unica che consente di controllare l’autenticità, la validità e l’integrità della certificazione, oltre a conoscere le generalità dell’intestatario, senza rendere visibili le informazione che ne hanno determinato l’emissione (guarigione, vaccinazione, tampone negativo). Per questi motivi l’uso di altre modalità per verificare il green pass a oggi non é ammesso.

Chi può verificare il Green Pass?

L’accertamento del certificato può essere effettuato dai delegati e dal personale incaricato ai servizi di controllo delle attività elencate dalla normativa, senza verificarne l’identità dei documenti. A differenza dei pubblici ufficiali che durante l’esercizio delle relative funzioni, possono richiedere i documenti con la possibilità di sanzionare chi è sprovvisto del green pass dai 600€ ai 1.500€ e l’azienda che ne ha consentito l’accesso dai 400€ ai 1.000€.

Dispositivo Green pass automatico

Evitare le code del controllo.

Progettati in conformità alla normativa, Zucchetti ha introdotto nel mercato il terminali configurati per eseguire la verifica del QR e la relativa scadenza, che darà un feedback sia acustico che sul display dell’esito dei controlli. É possibile integrare il sensore di temperatura, termo-scanner, segnalando all’operatore se è superiore a 37,5 gradi.

Come richiesto dal Garante della Privacy, i dati del Green Pass non vengono salvati nel sistema. Tutte le soluzione proposte da Razional, infatti sono pensate in conformità con la normativa GDPR, settore in cui forniamo supporto e consulenza da anni.

Per la maggiori informazioni, non esitate a contattarci.