• 2.1 Criteri generali di condotta

Tutti gli amministratori, i soggetti con funzione di direzione e tutti i dipendenti e collaboratori sono tenuti nei rapporti con i terzi a comportamenti improntati alla massima correttezza ed integrità, nonché al più rigoroso rispetto delle leggi e di ogni altra normativa vigente, nonché delle prescrizioni e dei regolamenti interni tempo per tempo adottati presso Razional Informatica Srl.

Tutti i soggetti destinatari del presente Codice Etico sono tenuti alla più assoluta riservatezza su tutti i fatti, anche non più attuali, dei quali vengano a conoscenza nello svolgimento del proprio lavoro, con riferimento sia alla clientela che alla società.

Tutti i soggetti destinatari del presente Codice Etico sono altresì tenuti a segnalare, prontamente ed in forma scritta, con le modalità indicate dalla normativa aziendale, ogni fatto, evento o comportamento contrario alla legge, alla normativa aziendale interna ed alle previsioni del presente Codice Etico.

Tutti i soggetti destinatari del presente Codice Etico sono inoltre tenuti ad utilizzare i beni e le attrezzature aziendali con cura e diligenza, evitando ogni forma di utilizzo improprio o che possa recare loro danno o comprometterne il funzionamento.

  • 2.1 Criteri di condotta nella conduzione degli affari

Norme generali
Vietate dazioni e/o promesse di denaro
Nei rapporti e nelle relazioni commerciali i soggetti destinatari del presente Codice Etico devono astenersi dal porre in essere in maniera diretta e/o attraverso soggetti terzi condotte contrarie ai principi richiamati dallo stesso.
E’ fatto divieto ai dipendenti e collaboratori di dare/offrire e/o accettare/ricevere omaggi, benefici e/o qualsiasi altra utilità, personale e non, nell’ambito delle attività svolte per l’azienda, tali da ingenerare anche solo il sospetto di aver agito nell’interesse e per conto dell’azienda.
Le previsioni di cui sopra non trovano applicazione in caso di omaggi d’uso, di modico valore, ascrivibili unicamente ad atti di cortesia nell’ambito di corretti rapporti commerciali.

Rapporti con i clienti
Razional Informatica Srl considera il mantenimento ed il costante miglioramento della qualità della relazione con la propria clientela quale requisito indispensabile per la creazione del valore aziendale.
La qualità del servizio è costantemente monitorata nell’ottica di eliminare ogni criticità rilevata.

Razional Informatica Srl intrattiene con i clienti rapporti improntati a lealtà, trasparenza, nonché caratterizzati da cortesia, professionalità e garanzia di riservatezza, assicurando un’informazione corretta e completa sulle caratteristiche dei prodotti offerti, ed utilizzando un linguaggio semplice e comprensibile.

Razional Informatica Srl, nella scelta dei soggetti con i quali intrattenere rapporti di natura commerciale, opera in modo da evitare rapporti d’affari con soggetti privi dei necessari requisiti di correttezza ed affidabilità.

Relazioni con i fornitori
Razional Informatica Srl gestisce i rapporti con i fornitori con lealtà, correttezza e professionalità, incoraggiando collaborazioni continuative e rapporti di fiducia solidi e duraturi.
La condotta di Razional Informatica Srl nella individuazione e nella scelta dei propri fornitori è improntata sulla base di valutazioni obbiettive ed imparziali, fondate sulla qualità, sul prezzo e sulle garanzie fornite nell’ ambito delle regole previste dalla legge, dai regolamenti e da ogni altra normativa vigente, ivi compreso il rispetto delle norme vigenti in tema di sicurezza sul lavoro.

Rapporti con le pubbliche amministrazioni
I rapporti con le Pubbliche Amministrazioni sono tenuti dai soggetti a ciò preposti ed autorizzati sulla base della normativa aziendale vigente. Tali soggetti intrattengono con le Pubbliche Amministrazioni rapporti improntati alla massima integrità, trasparenza e correttezza.
Detti soggetti dovranno in ogni caso astenersi da corrispondere, offrire, direttamente o tramite terzi, somme di denaro o altre utilità di qualsiasi genere ed entità a pubblici ufficiali, rappresentanti di governo, pubblici dipendenti o privati, per compensarli o ripagarli di un atto del loro ufficio, né per conseguire o ritardare l’esecuzione di un atto contrario ai doveri del loro ufficio al fine di promuovere o favorire gli interessi propri o dell’azienda.
Tali soggetti sono altresì tenuti a segnalare tempestivamente al responsabile delle funzioni di controllo interno ogni richiesta o proposta di benefici loro avanzata da parte di pubblici ufficiali, dipendenti della pubblica amministrazione o di pubbliche istituzioni.

  • 2.3 Criteri di condotta del personale dipendente

Razional Informatica Srl tutela e promuove il valore della persona umana senza distinzioni in base all’età, sesso, orientamento sessuale, razza, lingua, nazionalità, opinioni politiche e sindacali, credenze religiose. Il Personale aziendale costituisce l’elemento fondamentale per il successo e lo sviluppo dell’azienda. Per questo motivo Razional Informatica Srl tutela e promuove il valore delle risorse umane aziendali, mirando al miglioramento ed all’accrescimento del patrimonio di conoscenze posseduto dal proprio personale dipendente, ed utilizzando in modo proficuo e costruttivo ogni strumento di natura gestionale rivolto alla sua valorizzazione.

I rapporti con il personale dipendente sono regolati dai Contratti Nazionali ed aziendali tempo per tempo vigenti, in adempimento dei quali Razional Informatica Srl individua le caratteristiche ed i contenuti delle mansioni e delle attività da svolgere nonché gli elementi normativi che regolano il rapporto instaurato ed i compensi spettanti.
Trasparenza e equità nella selezione

Nella scelta dei propri dipendenti Razional Informatica Srl segue criteri di correttezza, trasparenza e buona fede, basando la selezione del personale sulla aderenza dei profili dei candidati alle esigenze aziendali presenti e prospettiche, nel rispetto delle pari opportunità e senza attuare discriminanti di alcun tipo.

Tutti i responsabili dei settori aziendali e della gestione del personale dipendente sono tenuti a valorizzare la professionalità ed il lavoro dei collaboratori, richiedendo prestazioni coerenti con le attività assegnate, l’inquadramento posseduto, il ruolo professionale ricoperto. Ogni responsabile è altresì tenuto a promuovere il coinvolgimento dei propri collaboratori ed a renderli partecipi degli obbiettivi aziendali e del loro raggiungimento. Il responsabile è altresì tenuto a favorire la creazione di un clima di lavoro idoneo a consentire il regolare svolgimento dell’attività aziendale, evitando o rimuovendo ogni possibile fonte di condizionamento illecito o di disagio dei propri collaboratori.

Razional Informatica Srl realizza forme di incentivazione e di valorizzazione del proprio personale basate su rigorosi criteri di merito e di competenza, senza discriminazioni di alcun tipo. Razional Informatica Srl inoltre realizza ed attua meccanismi premianti fondati sulla trasparenza e l’oggettività di funzionamento.

Razional Informatica Srl cura e garantisce l’aggiornamento professionale e la formazione del proprio personale dipendente al fine di favorirne la crescita e lo sviluppo, nell’interesse primario dell’azienda e nel rispetto delle attitudini della persona.

Razional Informatica Srl garantisce la creazione di un ambiente di lavoro adeguato dal punto di vista della sicurezza e della salute psico-fisica, promuovendo l’adozione di ogni misura tecnica ed organizzativa idonea a garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori, ed assicurando condizioni di lavoro rispettose della dignità individuale dei lavoratori.

Rapporti con i sindacati dei lavoratori
Razional Informatica Srl mantiene con le organizzazioni sindacali rappresentative dei lavoratori rapporti improntati a correttezza e trasparenza, nell’ambito delle disposizioni legislative e di quelle contenute nei contratti vigenti.

Il personale dipendente deve evitare ogni situazione od attività che possa condurre a conflitti di interesse con l’azienda.
Il personale dipendente deve:

    • osservare diligentemente le disposizioni del Codice Etico, astenendosi da ogni comportamento ad esso contrario;
    • riferire all’Organismo di Vigilanza qualsiasi notizia relativa a presunte violazioni del presente codice verificatesi in ambito aziendale;
    • offrire la massima collaborazione nell’accertamento delle possibili e/o presunte violazioni del presente codice;
    • informare i terzi che entrino in rapporto con l’azienda circa le prescrizioni del Codice Etico e richiederne l’osservanza.

Il dipendente è tenuto ad operare in modo da rispettare e salvaguardare i beni di proprietà di Razional Informatica Srl, impedendone l’uso fraudolento od improprio o contrastante con l’interesse dell’azienda e con le norme e procedure operative predisposte per regolamentarne l’utilizzo.

Il dipendente cura la propria competenza e professionalità, valorizza l’esperienza e la collaborazione dei colleghi, assume un atteggiamento costruttivo e propositivo e garantisce massima collaborazione al fine di contribuire alla realizzazione degli obbiettivi della propria unità organizzativa ed alla soddisfazione della clientela.

Il dipendente deve curare che tutte le informazioni acquisite nello svolgimento delle attività assegnate rimangono strettamente riservate, opportunamente protette e non utilizzate, comunicate o divulgate, sia all’interno che all’esterno dell’azienda, se non nel rispetto della normativa e delle procedure stabilite dall’azienda ai sensi della legge vigente.

Torna a Codice Etico 3. Meccanismi di attuazione